Accumulo acque meteoriche

Tubi corrugati Ecopal   DN/DE 1200 e pozzetti a tee

Lo scopo del lavoro è stato quello di realizzare un volume di accumulo temporaneo delle acque meteoriche a servizio di aree urbanizzate e parcheggi.

L’acqua meteorica viene convogliata e raccolta in due bacini comunicanti costituiti ciascuno da 11 barre da 6 metri di tubo Ecopal DN/DE 1200 SN 8. Il volume totale accumulabile dall’intero sistema è superiore ai 108 m3. Le estremità dei due bacini vengono tappate tramite lastre in polietilene rinforzate da 20 mm saldate alla parete interna della tubazione. L’accesso per l’ispezione e la pulizia dell’intero sistema avviene tramite un tee DN/DE 1200, realizzato tramite procedimento di stampaggio rotazionale. All’estremità di ogni bacino è presente nella parte inferiore una derivazione che funge da regolatore di portata, in modo tale da consentire un afflusso costante e limitato alla rete fognaria, una volta completato l’evento meteorico. Nella parte superiore è invece presente una seconda uscita (troppo pieno) che si attiva nel caso di eventi meteorici eccezionali e scarica l’acqua in eccesso in un corpo idrico superficiale.

Il collegamento tra le barre è stato effettuato tramite guarnizione, dal momento che il sistema, vista la presenza del troppo pieno, non può andare in pressione, se non per brevi periodi di tempo.

Grazie alla modularità del sistema Ecopal, è possibile realizzare volumi di accumulo di qualsiasi dimensione aumentando il numero di barre o il diametro interno della tubazione.

  • Date